Corso Sicurezza Fluviale 1e 2 giugno 2019

 

Due giorni interi dedicati a conoscere ed esercitare le basilari manovre di sicurezza, argomenti che ci aiuteranno a migliorare il nostro rendimento in kayak e a rendere più serene le nostre uscite in fiume.

Il corso sarà professionale e molto impegnativo.

Il corso è a numero chiuso - non più di 15 allievi saranno ammessi - e la quota simbolica di partecipazione 20€, oltre l'iscrizione alla FICT di 25 € tramite il Roma Kayak Mundi, se non già fatta autonomamente.

 

Rispondendo a queste domande potete valutare se è il caso di prendere parte a questo o al prossimo corso sulla sicurezza.

  • Conoscete e sapete utilizzare la vostra attrezzatura per la sicurezza?
  • Da quanto tempo non nuotate volontariamente in una rapida di II WW?
  • So nuotare in fiume?
  • A quando risale l'ultimo lancio con la corda?
  • Avete mai provato lo sgancio rapido del salvagente a secco e in acqua?
  • Vi siete mai tuffati in fiume agganciati ad una corda con un moschettone?
  • Che nodi conosco e quali utilizzo?
  • I miei moschettoni che caratteristiche hanno? Sono ancora efficienti?
  • Cosa posso fare con il cow teill?
  • So pagaiare con due pagaie?         

                                         OBBIETTIVI

  • Completare il bagaglio di conoscenza di chi si avvicina al fiume
  • Far conoscere e saper affrontare il nostro elemento “l’ACQUA IN MOVIMENTO” 
  • Completare l’equipaggiamento minimo del canoista secondo i criteri standard FICT e basilari per la sicurezza
  • Aumentare lo standard di sicurezza personale e del gruppo
  • Esercitarsi per essere pronti al momento giusto e al posto giusto

                                           

                                       ARGOMENTI

PRELIMINARI

  • EQUIPAGGIAMENTO, ABBIGLIAMENTO, SEGNALETICA, TEMPERATURE
  • PREPARARE E ORGANIZZARE IL GRUPPO – CARATTERISTICHE PERCORSO

 

NUOTARE IN FIUME PER CONOSCERE IL FIUME  (La corrente non fa paura, CI AIUTA!)

  • POSIZIONE DI SICUREZZA, E NUOTO IN NEGATIVO E AD ELICA
  • NUOTO IN POSITIVO – LE NUOVE STRATEGIE
  • TRAGHETTO A NUOTO
  • SUPERARE UN COLINO A NUOTO
  • NUOTARE CON L’ATTREZZATURA - AUTORECUPERO

CORDA DA LANCIO  (Uno strumento INDISPENSABILE!!!!!)

  • A COSA PUO’ SERVIRE
  • COME SI USA E SI CONSERVA
  • VARI TIPI DI LANCIO – QUANDO LANCIARE
  • COME AFFERRARE E POSIZIONARE LA CORDA E COME DISPORSI
  • UNIRE DUE CORDE - TRASPORTARE UNA CORDA ALLA SPONDA OPPOSTA
  • COME IMBRAGARE UN SOCCORRITORE – Imbraco semplice
  • COME TUFFARSI E AFFERRARE IL PERICOLANTE – RECUPERARE DUE PERSONE
  • CORDA CON CANOISTA AL GUINZAGLIO
  • CORDA DIAGONALE PER ATTRAVERSARE IL FIUME IN SICUREZZA
  • DOPPIO IMBRAGO (EVENTUALE)

 SOCCORSI CON IL KAYAK

  • ORGANIZZARSI PER I RECUPERI DAL KAYAK
  • OFFRIRE LA PUNTA PER RISOLVERE UN CAPOVOLGIMENTO
  • OFFRIRE LA CODA ALL’UOMO A BAGNO E COME COLLABORARE CON IL SOCCORRITORE
  • BULLDOZER PER RECUPERO KAYAK – UN LAVORO DI SQUADRA
  • RECUPERARE LA PAGAIA
  • COW TEIL PER RECUPERARE KAYAK E PAGAIA – Tecnica per esperti (eventuale)

Attrezzatura minima necessaria per il corso, oltre al normale equipaggiamento per il fiume:

  • Corda da lancio da 20 mt (ideale) e non più corta di 15 mt (solo per il corso l’associazione fornisce le corde a chi ancora non le possiede)
  • 2 moschettoni senza dente e con ghiera
  • Salvagente con imbraco, sgancio rapido e dissipatore
  • Fischietto

Attrezzatura consigliata da prevedere nella propria dotazione

  • Cow teil
  • Coltello
  • Telo termico
  • Carrucola
  • 2 Cordini per prusik
  • Accendino
  • Cellulare con sacca stagna
  • Fettuccia tubolare aperta lunga 4 mt, per ancoraggi e imbrago di emergenza
  • Kit personale di primo soccorso
  • Lampada, nastro per riparazione kayak e pagaia smontabile

Per il corso dotarsi di abbigliamento molto protettivo e di scorta (maglie termiche o di lana, pile, calzari di lana o neoprene, cuffia)

 

L’organizzazione e la partecipazione al corso per i Tecnici FICT è valida per l’acquisizione dei crediti necessari per conservare il brevetto per il biennio 2018-2019

Chi non può partecipare alle due giornate è preferibile che sia presente alla prima giornata. Comunicate per e-mail la vostra adesione il programma di massima e l'elenco dell'attrezzatura da avere per il corso.

 

Con una successiva comunicazione vi faremo sapere se il corso si terrà a Subiaco, sull'Aniene, o su Velino e Nera.

 

Chi non può partecipare alle due giornate è preferibile che sia presente alla prima giornata. 

Comunicate per e-mail la vostra adesione a questi indirizzi: info@romakayakmundi.it e maurizioconsalvi@yahoo.it.

  

 

“ La faccia del fiume, col tempo, divenne un libro meraviglioso………… che mi diceva il suo pensiero senza riserve, svelando i suoi segreti……… e non era un libro da leggere una volta e mettere da parte, perché ogni giorno aveva una storia nuova da raccontare“

Mark Twain, Vita sul Mississipi.

 

 

 

 

Download
CANOARIO_RKM_ 2019.doc
Documento Microsoft Word 341.0 KB

Complimenti ai nostri soci canoisti che partecipando alla Marmore River Fest, hanno dimostrato la voglia e l'entusiasmo di mettersi in gioco, piazzandosi molto bene nella classifica finale con tempi in linea con i canoisti più celebrati  ed in qualche caso anche migliori !

 

BRAVI !!  Chico,  Peppe, Federico e Roberto.

 

Complimenti anche alla nostra socia Elena Perali che ha vinto la gara di Sup

 

 

 

 

 

 

 

Il 16 settembre 2018  si è svolto con successo il "PROVOKAYAK"  

                                                giornata promozionale sul fiume Velino     

                                                      “Porta un amico in canoa”

                   76 i partecipanti che hanno provato Kayak, canoe, sup e gommoni .....ed il parco avventura

 

 

 

 

Nel Calendario eventi è presente il Canoario 2018